WEEK END AD ALTA FELICITA’ 2021 – GIORNO 1

E’ iniziato oggi il Weekend ad Alta Felicità, dopo un’intera settimana di preparativi.💚Troppo grande era la voglia di riappropriarci della socialità, dopo un difficile anno e mezzo passato all’insegna dell’incertezza. Fin dal primo pomeriggio hanno cominciato ad arrivare le navette cariche di persone ricche di voglia di condividere momenti unici, in un territorio che ha fatto la storia di questo grande movimento popolare che da oltre 30 anni non si ferma davanti a nessuna difficoltà.Infatti, oggi, tutto si è svolto nel migliore dei modi. Gli stand prendevano forma e si riempivano di leccornie, mentre dal palco arrivavano i primi suoni del soundcheck degli artisti che questa sera hanno fatto vibrare l’intera Valle. Nel tardo pomeriggio, nell’incontro “Racconti dalla Valle che resiste: un viaggio tra esperienze di vita quotidiana e propaganda dei numeri”, abbiamo potuto risentire e rivedere Dana, in video-chiamata, con Diego Bianchi, “Zoro” e Alberto Poggio, tecnico No Tav.Una gioia unica, questa sera, rivedere salire nuovamente sul palco dell’Alta Felicità Lou Dalfin, Africa Unite, Modena City Ramblers che, nonostante la pioggia, hanno continuando a suonare scaldando i cuori della platea. Tutte e tutti sotto un’unica stella, quella della voglia di dare vita a tre giornate a passo d’uomo, dove fermare il tempo e lo spazio e dedicarci a mettere in pratica quel mondo che vorremmo, basato sulla cura delle relazioni, dove la “festa è nella lotta” e la “lotta è nella festa”.Sì, perché domani partiremo gambe in spalla verso la Val Clarea, a portare il nostro saluto al “Mostro”, il cantiere di Chiomonte, che distrugge i boschi della Valsusa e drena ingenti fondi alle necessità primarie di tutte le persone che vivono e attraversano l’intero territorio nazionale.In questo anno e mezzo abbiamo vissuto mesi di sospensione, timori e nuove paure. Oggi, siamo riusciti a riconquistarci quegli spazi di gioia di cui tutte e tutti avevamo bisogno, con quella certezza che ogni volta si fa più profonda, che la nostra lotta guarda obiettivi alti e puri. E’ emozionante vedere vecchie e nuove generazioni unite, insieme, qui, a Venaus, su quegli stessi terreni liberati nel 2005 da una grande forza popolare che decise, ieri come oggi, di determinare il presente, guardando al futuro. Un futuro libero dallo sfruttamento dei territori e dell’uomo sull’uomo, per una società in cui ognuno possa dare secondo le proprie possibilità e ricevere secondo i propri bisogni.Ci vediamo domani mattina allo stand delle Colazioni per un buon caffè e degli ottimi dolci. Ci sarà il tempo di rilassarsi, per esse pronti scarponi ai piedi per raggiungere la Val Clarea e avvicinarci al cantiere di Chiomonte.Gita al “Mostro” partenza, ore 14, dall’Infopoint dell’Alta Felicità a Venaus.A sarà dura! A sarà fest!——————————–SABATO 31 LUGLIOH.14 – GITA AL MOSTROH.20 – Inizio concerti- THE PERCEPTION- ALIENO DI VETRO- MEDUSA- WILLIE PEYOTE- BANDAKADABRA- SPECIAL GUEST SAMUEL

30-31 luglio e 1 agosto 2021

Venaus - Valle di Susa

Ora e sempre NOTAV!  2021. All Rights Are the People.