Libertà per Nicoletta, Luca, Giorgio e Mattia

Nicoletta Dosio è una Compagna NoTav che da sempre si batte con anima e corpo, per la difesa dei territori e di un futuro migliore per tutte e tutti noi. L’abbiamo incontrata più volte durante le quattro edizioni del Festival Alta Felicità e ci ha sempre ricordato quanto è giusta la nostra lotta.

Professoressa di lettere in pensione, oggi ha 73 anni ed è sempre stata un esempio di determinazione e coraggio. La condanna ad un anno è arrivata recentemente per via dell’occupazione di un’autostrada nel 2012, insieme ad altre centinaia di persone, per una mezz’ora scarsa, durante giornate davvero sentite da tutta la Valle per via della caduta di Luca Abbà dal traliccio dell’alta tensione.

Nicoletta è di fatto solo colpevole di aver tenuto in mano uno striscione, insieme a lei sono stati condannati altri 11 notav per interruzione di pubblico servizio, nonostante quel giorno tutte le auto vennero fatte passare.
Il suo non essersi mai tirata indietro ha fatto sì che consapevolmente abbia scelto di rifiutare le misure alternative che l’avrebbero costretta ad essere “carceriera di se stessa”. Il suo è un gesto di Resistenza che punta il dito contro un sistema che si difende dietro la legalità, senza avere nulla di giusto.

Così da ieri sera Nicoletta si trova al carcere delle Vallette di Torino, insieme a Giorgio, Mattia e Luca.

Alle mani dello stato che attraverso Procura e Magistratura reprime i popoli in lotta, rimandiamo tutto il nostro disgusto a questi vili gesti autoritari, che sanno essere solo forti con i deboli, ma sottomessi ai potenti, come i vigliacchi.

Ma con gioia constatiamo che, nonostante negli anni abbiano sempre cercato di zittirci, la nostra lotta è arrivata ovunque e da tutta Italia sta arrivando tantissima solidarietà per Nicoletta e per tutti i compagni ancora in carcere o costretti a restrizioni della propria libertà. Tanti gli appuntamenti che sono già stati organizzati per sostenerli.
E’ importante ora più che mai andare avanti perché sappiamo di essere dalla parte della ragione e perché liberare tutti vuol dire lottare ancora!

Ora e sempre NoTav!

Di seguito il calendario con gli appuntamenti:
TORINO/VAL DI SUSA
• 31 dic Susa ore 18 presidio davanti alla caserma dei carabinieri;
• 31 dic Torino ore 24 saluto al carcere Lorusso e Cotugno;
• 1 GENNAIO BUSSOLENO FIACCOLATA DI SOLIDARIETÀ ore 18 piazza Cavour nei pressi de La Credenza

IN TUTTA ITALIA:
• 31 dic Milano, ore 12, corso Monforte
• 31 dic Mantova, ore 12,30 Porta Cerese
• 31 dic Bergamo, ore 11, prefettura via zelasco
• 31 dic Genova, ore 17,30 piazza San Lorenzo
• 31 dic Brescia, ore 10 piazza Duomo
• 31 dic Imperia, ore 17, viale Matteotti
• 31 dic Bologna, ore 14, piazza di Porta Ravegnana
• 31 dic Forlì, ore 18, piazza Morgagni
• 31 dic Firenze, ore 15,30 via Cavour
• 31 dic Grosseto, ore 11,30 piazza Rosselli
• 31 dic Viareggio, ore 15, stazione
• 31 dic Pisa, ore 12, piazza XX Settembre
• 31 dic Roma, ore 16 piazza dell’Esquilino
• 31 dic Napoli, ore 10,30 largo Berlinguer
• 31 dic Taranto, ore 11,45, Tribunale
• 31 dic Siena ore 12.30 Piazza Duomo di fronte alla Prefettura
• 31 dic Reggio Calabria, ore 17 Piazza Italia
• 31 dic Genzano, ore 17 piazza Tommaso Frasconi
• 31 dic Venezia, ore 15 stazione Santa Lucia
• 31 dic Potenza, ore 16 piazza Matteotti (piazza Sedile)
• 31 dic Cagliari, ore 15 Prefettura
• 31 dic Imperia ore 17 davanti al Comune