FESTIVAL ALTA FELICITA’ 2017

Dopo il successo della prima edizione, il Movimento No Tav, in collaborazione con il Comune di Venaus, organizza il Festival Alta Felicità 2017 che si terrà dal 27 al 30 luglio.  Le parole d’ordine saranno le medesime: alta felicità a bassa velocità.

Un appuntamento per mandare un forte segnale al governo italiano, tutti insieme, sul come vanno investiti i denari pubblici: non in un’opera inutile e dannosa come il Tav, ma a favore della cura e della messa in sicurezza del territorio. Per mettere al riparo tutti i cittadini del nostro paese da tragedie, come quelle causate dal terremoto e dalle alluvioni, a volte facilmente prevedibili con una politica seria di prevenzione.

A Venaus, una porzione della valle sarà interamente chiusa al traffico. Lasceremo le nostre auto e per qualche giorno fermeremo insieme il tempo e il consumo, per scoprire i segreti della natura e della vita tra le montagne. Percorsi a piedi, zone di campeggio, palchi e arene naturali in cui vivere momenti di scambio, pace e tranquillità. Come lo scorso anno sarà attivo il servizio navetta da Susa a Venaus dalle 10 alle 4 del mattino. Sarà possibile lasciare la propria auto nei parcheggi segnalati nella città di Susa.

Il tutto all’insegna della conviviali, del sostegno e della partecipazione attiva. Proprio per questo sono state lanciate due campagne:

 

CAMPAGNA DIVENTA PROTAGONISTA

L’edizione 2016 è stata possibile anche grazie all’apporto di oltre 150 persone che hanno partecipato attivamente alla realizzazione del Festival. Anche quest’anno diamo la possibilità a chiunque volesse offrire il suo tempo di poter entrare a far parte della ciurma. Il Festival Alta Felicità è un’iniziativa molto vasta e variegata e tutto questo sarà possibile se tutti ci sentiremo parte attiva della comunità valsusina e non semplici spettatori.

Info su: http://www.altafelicita.org/diventa-protagonista/

 

CAMPAGNA LA FELICITA’ NON HA PREZZO

E’ stata lanciata una sottoscrizione per permettere a chiunque di contribuire economicamente alle spese del Festival che, ricordiamo, offre le sue attività in forma interamente gratuita.

Info su: http://www.altafelicita.org/la-felicita-non-ha-prezzo/

 

IL PROGRAMMA

MAIN STAGE

Giovedì 27 luglio

Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Tre Allegri Ragazzi Morti, Dubioza Kolectiv, Brusco, La Rappresentante di Lista, O’Zulù, Victor Kwality, Birthh, Gang, The Uppertones, Gran Bal Dub, Lou Tapage, Indianizer, Pan Del Diavolo, Istituto italiano di Cumbia.

 

Venerdì 28 luglio

Omar Pedrini, BandaBardò, Eugenio Bennato, Mama Marjas Feat. Don Ciccio Live Showcase, Jovine, Kutso, Fabrizio Consoli, Orchestra ” I Cormorani”, Inna Cantina Sound, Freak Out Band, Belli Fulminati Nel Bosco, Banda Popolare dell’Emilia Rossa, Alberkant, La Cura Giusta.

 

Sabato 29 luglio

Africa Unite, El V and The GardenHouse & Sergent Garcia, Radici nel Cemento, Nathalie, Zompa Family, Claver Gold, Kento & Dj Fuzzten – Mad Simon, Aban, Mara Redeghieri, Revolving Bridge, Los Fralibos, Giulia Tripoti, Lo Straniero, Edda, Dialcaloiz.

 

Domenica 30 luglio

Clementino, Roy Paci & Aretuska, Mau Mau, Management del Dolore Post-Operatorio, Fratelli di Soledad, The Sweet Life Society, Mangaboo, Meganoidi, Skiantos, Ciccio Merolla full band + special guest from TerroniUniti, Maldestro, Ossi Duri, Mahout, Los Fastidios, J-Rdf Klan.

 

SECOND STAGE

Giovedì 27 luglio

Bruno Patrizio con Vito Miccolis, Luca Pisu e Alberto Vacchiotti / Sabrina Pallini & the Dots / Polveriera Nobel / Las Vos Negra / Dolmen

 

Venerdì 28 luglio

Sucker Punch/ Aldo / Aria/ Cattivomaestro/ Bandragola Orkestar

 

Sabato 29 luglio

La Macabra Moka / Testa di Morto / Dirty Set / Verdegiallurussu /Gigi Giancursi

 

Domenica 30 luglio

Miriam / Fratelli Tabasco / Fau$ia / Babemala / Soundtruck

 

Giovedì 27 luglio

Bruno Patrizio con Vito Miccolis, Luca Pisu e Alberto Vacchiotti / Sabrina Pallini & the Dots / Polveriera Nobel / Vos Negra / Dolmen

 

AREA JAZZ E BLUES

Giovedì 27 luglio

Federico Marchesano – cieli muti percorsi dal vento

Con Federico Marchesano, contrabbasso / Enrico Degani, chitarra acustica / Mattia Barbieri, batteria e percussioni

 

Venerdì 28 luglio

Gilson Silveira Trio

con Gilson Silveira, percussioni / Sergio Di Gennaro, pianoforte / Eddy Gaulein-Stef, basso elettrico

Arianna & Blues Band

Con Arianna Luzi, cantante /Jessica Fichera, corista / Michele Fiorito, chitarra / Andrea lenzi, batteria / Max Rumiano, tastiera / Brando Testa, basso.

 

Sabato 29 luglio

Ivan Bert-Dark Magus-Kathmandu 2074

Con Ivan Bert, tromba / Pasquale Calò, sassofono / Valentina Gallo, danza / Fabio Giachino, piano / Mauro Battisti, basso elettrico / Mattia Barbieri, batteria

Dino Pelissero Quartet + Andrea Ginestri

Con Dino Pelissero: flauto traverso, flauti vari, kalimbe africane, elettronica / Andrea Roletto, chitarra elettrica /Umberto Mari, basso elettrico / Beppe Sanna, percussioni / Andrea Ginestri, tastiere.

 

Daniele Tenca 

Bal Oc no tav – Danze occitane

 

Domenica 30 luglio

Fabio Giachino Trio

Con Fabio Giachino, pianoforte / Davide Liberti, contrabbasso / Ruben Bellavia, batteria

 A New Day Blues Band

 

AFTERSHOW

Giovedì 27 luglio

Demonology Hi-Fi

 

Venerdì 28 luglio

Feel Good Productions Dj Set

Pisti & Funky Motel Connection Dj Set

 

Sabato 29 luglio

Cuba Cabbal Live

Dj Koma Aka Mauras & Principe Live

Natty Roots & MadòCheCrew feat. P-kelo (reggae &dancehall)

 

Domenica 30 luglio

Don’t Ask To Play The Bongos ( Pippo Frau Vs PapaNico from Africa Unite – 360°)

Avanzi Di Balera

Djs from Valsusa

DIBATTITI, PRESENTAZIONE LIBRI E READING

Sono previste tavole rotonde e presentazioni di libri con autori come il recente Premio Strega Paolo Cognetti, Stefano Benni, Luca Mercalli, Marco Aime, Wu Ming1, Michela Murgia.

 

 

Venerdi 28 Luglio

11:00 Valter Giuliano “Tino Aime Vorrei dipingere l’aria” (ed Il Graffio)

Diego Finelli “Perché i matti”  ( Neos Edizione)

Tiziana Angiletta “Ernesto e Bondio  (Giovane Holden edizioni)

Coordina Andrea Galli

14,30 Daniele Pepino “Escartoun, la federazione delle libertà. Itinerari di autonomia,

eresia, resistenza nelle Alpi occidentali”, (ediz. Tabor)

Coordina Maurizio Poletto

17:30 Giuseppe Sergi “Soglie del medioevo” (ed Donzelli)

Luca Mercalli “Il mio orto tra cielo e terra” (Aboca ed)

Marco Aime “Fuori dal tunnel viaggio antropologico nella Valle di Susa” (Meltemi

edizioni)

Coordina Simone Franchino

 

 

Sabato 29 Luglio

11:00 Serge Quadruppani Autore francese e traduttore del commissario Montalbano

Angela Giordano “Non ho visto niente” (ed Sensibili alle Foglie)

Coordina Nicoletta Dosio

15:30 Paolo Cognetti “Le otto montagne” (ed Einaudi)

            Vincitore del Premio Strega 2017

16:00 Reading “L’ultimo giorno del ’68” tratto dal libro “La banda Bellini”. Letture di Philopat e Duka, musiche di Massimo Zamboni. Reading di Philopat tratto dal nuovo libro “I pirati dei navigli” in uscita a settembre per Bompiani

17:30 Tavola rotonda: scrittori e territori in lotta

Michela Murgia, Omar Onnis (Sardegna)

Simone Vecchioni (Marche)

Gianfranco Bettin  (Friuli Venezia Giulia)

Simona Baldanzi   (Toscana)

Coordina WuMing 1

 

 

 

 

 

 

Domenica 30 Luglio

10:00   Escursioni al Segnino con WuMing 1

Letture tratte da “Un viaggio che non vi promettiamo breve” (ed Einaudi)

11:00   Fabio Pennetta Presentazione “Boxe Populaire”

15:30 Reading Wu Ming1

Un viaggio che non vi promettiamo breve” (ed Einaudi)

17:30 Stefano Benni “Prendiluna” (ed Feltrinelli)

Coordina Paola Meinardi

 

GITE ED ESCURSIONI

Nello spirito del Festival sono programmate numerose gite ed escursioni verso alcuni dei meravigliosi luoghi della Valsusa e quelli simbolo della Lotta No Tav. Da segnalare le visite guidate al “mostro”, affinché i partecipanti possano vedere da vicino la devastazione del cantiere Tav in Clarea. Prenotazioni direttamente all’Info Point del Festival.

L’elenco completo è sul sito: http://www.altafelicita.org/natura-e-gite/

 

Venerdì 28 luglio

09:30 Sentiero Partigiani

10:00 e 11:00 Visita guidata al Mostro da Venaus

 

Sabato 29 luglio

9:00 Presidiando: tour dei presidi NoTav

09:30 Sentiero Partigiani

10:00 e 11:00 Visita guidata al Mostro da Venaus

14:30 Passeggiata con l’autore: Paolo Cognetti – sentiero dei Gufi

 

Domenica 30 luglio

9:30 Passeggiata ai letture da “Un viaggio che non promettiamo breve” – Seghino

10:00 Passeggiata con l’autore: Wu Ming1 – Seghino –

10:00 Visita guidata al Mostro dalla Ramat

11:00 Visita Guidata al Mostro da Venaus

 

 

AREA SPORT

Per uno sport popolare e accessibile. Al festival sarà possibile vedere e sperimentare alcuni sport come la boxe, il rugby e la palestra artificiale di arrampicata.

Programma su: http://www.altafelicita.org/sport/

 

AREA BIMBI

A partire dalle 10.00 del mattino fino alle 17.00 (con una pausa pranzo) sarà possibile in modo libero e responsabile leggere e ascoltare storie, dipingere con materiali e pigmenti naturali, costruire aquiloni, creare origami, rilassarsi in uno spazio protetto e tranquillo a

misura dei più piccoli.

Programma su: http://www.altafelicita.org/festival/area-bimbi/

 

COME RAGGIUNGERE IL FESTIVAL

Consigliamo di recarsi a Susa direttamente con il treno, se arrivate in automobile saranno a disposizione tre parcheggi non custoditi dove poter lasciare la vostra auto senza limite di sosta. In entrambi i casi il servizio navetta porterà le persone direttamente nell’area del Festival poiché al suo interno non saranno ammesse automobili.

 

CAMPEGGIO

Saranno adibite due aree verdi dove si potrà campeggiare, gratuitamente. Una per i più scatenati e una più tranquilla, dove potersi rilassare.

Sul sito alla seguente pagina sarà possibile prenotare il posto per il campeggio con la tende e con il camper.

Per prenotazioni: http://www.altafelicita.org/festival/campeggio-e-sistemazioni/

Ogni area adibita a Campeggio sarà dotata di servizi igienici e docce. Si ricorda che all’interno del campeggio non sarà possibile accendere fuochi.

 

scarica il comunicato in pdf -> DOSSIER ALTA FELICITA’ def